domenica 29 giugno 2014

Ustica!La strage insabbiata
















27 giugno 1980! Ustica! Esplode il DC9 Itavia con a bordo 81 persone abbattuto da velivoli Phantom in dotazione NATO! Attori principali : 

- Mossad,

- Servizi segreti Italiani 

- L'Areonautica Militare Italiana tutt'ora impegnata costantemente a eliminare vite umane irrorando i nostri centri abitati ! 

Stiamo ancora aspettando ! Fu un segnale per legittimare le operazioni di Usraele !Si parlava di un operazione atta a sabotare una fornitura di combustibile in base a un accordo fra Italia e Iraq! Naturalmente si penso bene di accusare Gheddafi e non è un caso che nei fondali del mar Tirreno molti relitti non furono trovati! L'Italia e un paese senza verità e senza sovranità!Lo Stato italiano ha depistato e occultato la verità assassinando persone che conoscevano i fatti ma nel nostro paese comanda lo zio Sam dove chi sa non puo aprire bocca o nella peggiore delle ipotesi fa finta di non sapere!

VI segnalo i seguenti post pubblicati da Gianni Lannes dopo dieci anni di lavoro e ricerca :


martedì 17 giugno 2014

George Soros il manipolatore



Lo scacchiere della grande finanza internazionale pone sul banco tanti nomi e sono tutti abilissimi uomini apparentemente raffinati ma in realtà gestiscono direttamente il potere i media !Uno di questi è George SorosG !Egli insignito(pensate)per ricevere il premio Nobel ha pensato di agire per dirottare e destabilizzare la coscienza popolare(vedasi la situazione in Ucraina e il movimento Occupally Wall Street) per uno scopo ben preciso! Instaurare il Nuovo Ordine Mondiale .Espongo brevemente alcuni refusi in modo da rimarcare per bene il personaggio : 

George Soros nasce a Budapest nel 1930 da una famiglia di origini ebraiche.Seguendo con sagacia le stesse posizioni della conferenza di Bretton Woods tenutasi alla fine del secondo conflitto mondiale quando fu creata la Banca Mondiale e il FMI , divenne un abile protagonista nell'alta finanza! Ma non solo! 


Esso possiede enormi reti di protezione per tessere organizzazioni di infiltrazione spalleggiate da altri gruppi(OTPOR) per egemonizzare il potere finanziario e la globalizzazione insieme a Rotschild e Rockfeller.In questo modo si rende più sensibile e sgretolante uno Stato nazione che si oppone e può essere pappato più facilmente! Lo stesso Soros dimostra di avere particolarmente a cuore il sistema mercato e la globalizzazione . Il leasing di tali operazioni dello speculatore si sono fatti sentire anche in Italia con  l'acquisizione di alcune societa italiane del settore immobiliare di pregio presente in Italia(in modo particolare l'acuisizione del 5% della IGD immobiliare societa controllata da Coop Adriatica (43,56%) e Unicoop Tirreno (13,91%) per un invenstimento di 20 milioni.

Un processo datato ma che risponde perfettamente a quanto avvenuto in passato quando venne ceduto il patrimonio pubblico dello Stato oltre alla cessione di Banca Italia che venne slegata dal ministero del Tesoro per avviare le privatizzazioni. 

E' la dimostrazione vivente che l'Europa,gli Stati ,l'Italia ,le istituzioni , i partiti di centrodestra sinistra sono complici di questo intrigo di potere ed è altrettanto vero che se un paese è privo della capacita di battere moneta non c'è scampo per il suo patrimonio e per le sue risorse. 

sabato 14 giugno 2014

Iraq. La riprova che la guerra e il terrorismo non sono che la continuazione della politica con altri mezzi.








di Fernando Rossi
"La guerra non è che la continuazione della politica con altri mezzi".
Carl von Clausewitz
Restiamo nel campo 'militare' e partiamo con il ragionamento dallo stesso punto in cui partirono i media di proprietà e/o indirizzati di soci dell'Aspen Institute (grande finanza, sue banche e multinazionali, suoi governi e suoi partiti) : 1) Fare guerra per togliere a Saddam le armi di distruzione di massa. 2) Distruggere i covi del terrorismo jihadista.
Tirando le somme: oggi sappiamo che le presunte prove della esistenza reale delle due motivazioni furono ' fabricate' dai servizi italiani, inglesi e americani.
I risultati, rispetto alla pace, ai tanto predicati 'diritti umani', alle 'migrazioni' di milioni di persone (che Napolitano, Boldrini e Kyenge ospiteranno certamente a casa propria ed a proprie spese, magari facendosi aiutare da Renzi che è abilissimo a trovare appartamenti in uso gratuito), sono disastrosi.
L'ex ambasciatore Sergio Romano, ben introdotto in ambienti sionisti e massonici, fa il giro di radio, TV e giornali italiani a sostenere che, di fronte a quanto avviene in Afghanistan, Iraq, Libia (non l'ho ancora sentito parlare delle migliaia di persone di fede cristiana o islamica, ma non jihadista, trucidate e seviziate dalle bande mandate in Siria da USraele, Nato e pedo-monarchie del golfo), gli Stati Uniti devono rivedere la politica estera impostata da BUSH essendosi rivelata costosissima e non avendo raggiunto nessun dei suoi obiettivi.
Strano che ad un 'osservatore' tanto scafato e ben introdotto sfuggano alcuni particolari:
a) Obama ha portato avanti la stessa politica dei Bush, per conto della grande finanza, e l'ha addirittura potenziata ed intensificata (Libia, Siria, Centro Africa, Ucraina, Honduras .. ), quindi lasciar credere che una via d'uscita sia quella di chiudere la politica di Bush per aprirsi maggiormente a quella di Obama non è che una 'false flag', un modo per evitare di far scoprire e comprendere i reali obiettivi del progetto politico della globalizzazione voluta dalle onnipotenti famiglie della grande finanza e portata avanti dai loro coordinamenti (Trilaterale, Bilderberg, CFR, ecc.).
b) Wikileaks e decine di giornalisti non embedded (non 'incastrati' nel sistema dei potere mediatico della grande finanza), ci hanno fornito una enorme quantità di documenti, prove e informazioni sul ruolo di USraele (anche attraverso i rispettivi servizi militari e 'civili'), NATO e monarchie del Golfo (Arabia Saudita e Qatar, in primis, ...mantenuti al potere come guardiani delle risorse petrolifere per conto delle multinazionali) nel finanziare, armare e utilizzare Al Qaeda, Al Nussra, Isil e jihadisti vari..
c) In Libia, Siria, Ucraina...in prima fila, nelle foto a fianco dei terroristi non c'erano i Bush ma la clinton prima e Kerry poi , Segretari di stato di Obama.
Non credo che a Sergio Romano (Prodi Romano, Frattini, D'Alema, Terzi (per conto..), Bonino (Bilderberg), fino alla attuale Renziana Mogherini, già responsabile di 'sinistra per Israele', sfugga che i terroristi sedicenti 'islamici' furono mandati in Jugoslavia a fiancheggiare l'UCK, così come sono stati mandati in Libia, poi in Siria e ora in Ucraina...
d) Per sostenere che sia stato commesso un 'errore', nell'aprire (in realtà: organizzare, armare e finanziare) il 'Vaso di Pandora' del terrorismo e che ora ..vada intensificata la lotta al terrorismo, bisogna essere stolti e/o pensare che gli altri lo siano. Con centri universitari, fondazioni, servizi di intelligence, premi nobel a go-go, sparsi in tutta la parte del pianeta da loro già controllata, come potrebbero incorrere in errori di valutazione tanto grossolani?
Guardiamo allora in faccia alla realtà.
- Dei 'diritti umani' alla grande finanza & suoi complici non importa proprio nulla.
- L'esportazione della 'democrazia occidentale' (!?) non è che una espansione della globalizzazione attraverso l'utilizzo di decenni di caos, criminalità e morte, per distruggere le nazioni, la loro cultura e la loro sovranità. (https://www.facebook.com/notes/fernando-rossi/ma-quali-interventi-umanit...).
- Complementare, organica alla guerra militare, è la guerra commerciale e monetaria portata avanti dalle banche e dalle multinazionali, per estendere e concentrare il potere assoluto della grande finanza su tutto il globo.
- Perchè possa cambiare il destino per noi scritto dalla grande finanza (facendo restare in vita l'uccellino azzurro della Speranza che era nel fondo del Vaso di Pandora), bisogna sfuggire alle loro 'false flag' che vogliono addormentare, dividere, disperdere in mille nicchie 'particulari' e/o spingere al suicidio politico, culturale e civile del disinteresse (e purtroppo anche , vero e proprio), milioni di persone.
Non c'è altra via di scampo che unire chi ha compreso e fare massa critica sotto la bandiera della costruzione di una società guidata da cittadini sovrani, colti e coesi ....e quindi liberi dalla oppressione della grande finanza, dei suoi partiti, dei suoi media, delle sue multinazionali e banche.
Fonte

giovedì 12 giugno 2014

Scie chimiche. Accordo Italia USA sul clima














L'itaGlia che raglia fra le tifoserie di centrodestrasinistra non è sovrana e mentre si appresta ad assistere ai mondiali di calcio le sfere di potere(Bilderberg ,TRilaterale,BCE,FMI) continuano le loro operazioni per avvelenarci con il meccanismo dell' areosolterapia bellica ai cieli . Negarne  l'esistenza è spesso una soddisfazione per i negazionisti e i tifosi della domenica che si barcamenano nel farlocchismo ricco di teorie campate in aria che circolano in rete. Lo chiamano riscaldamento globale. Premetto che non sono un climatologo ne tanto meno uno scienziato per cui mi limito a informare le persone circa i compromessi imbastiti da Italia e Stati Uniti sul controllo climatico. Da cio che si apprende nel documento allegato il 22 e 23 gennaio del 2002 il Convegno Bilaterale sulla ricerca Congiunta sui Cambiamenti Climatici ha imbastito dall'allora capo del governo Silvio Berlusconi e George Bush per suggellare una rete di manipolatori e creare i presupposti per avvelenare i nostri cieli nonchè di alterare i fenomeni atmosferici e le precipitazioni.


fonte (http://www.tanker-enemy.com/Dati.htm)http://www.tanker-enemy.com/Dati.htm

Ecco l'allegato ufficiale :

(http://www.scribd.com/doc/60965955/Piano-dettaglio-Accordo-Italia-Usa-Sul-Clima)


Tutto cio avviene quotidianamente e silenziosamente con la tacita complicita dei media che lavorano per conto terzi oltre ai disinformatori di professione. Napolitano ,Renzi oltre ai suoi  predecessori e/o successori ,tutti burattinai al soldo del sistema di potere non fanno gli interessi del popolo italiano mentre dormiamo sonni tranquilli o prepariamo la prova costume.

martedì 10 giugno 2014

Che paura per l'Expo


Importante questa descrizione a cura di Marco Cedolin sempre attento e vigile a tracciare con attenzione le metastasi delle lobby imprenditoriali che caratterizzano questo meccanismo di appalti e di clientele


Mentre il calderone scoperchiato intorno alsistema Mose continua a far parlare di sè, con un'inchiesta che promette di regalare a breve molte nuove sorprese, a tenere banco in questi giorni sembra essere proprio l'altra mega speculazione della banda del cemento e del tondino. Quell'Expo di Milano, andato incontro anch'esso ad un'inchiesta concernente le ruberie e le tangenti che ne costituiscono l'anima ed il corpo.
E' un Maroni sull'orlo di una crisi di nervi, quello che proprio oggi esorta il governo di Matteo Renzi a fare in fretta, poiché fintanto che non verrà emanato il decreto che darà a Raffaele Cantone (futuro commissario anticorruzione) i necessari poteri, l'opera resterà ferma, determinando il rischio di non essere completata in tempo.....


Senza dubbio, anche alla luce della canicola nella quale siamo giocoforza immersi, il buon Maroni farebbe bene a non agitarsi troppo. In primo luogo infatti dovrebbe avere piena fiducia nel PD, dal momento che il partito di Renzi non ha ma perso nessuna occasione di ottenere guadagni illeciti, a prescindere dal fatto che si chiamasse MoseTAV, Salerno - Reggio Calabria, Olimpiadi di Torino 2006 e via discorrendo. Ragione per cui anche questa volta saprà farsi in quattro per spremere quanto più denaro possibile, nonostante i recenti impedimenti abbiano messo il bastone fra le ruote. Renzi sta semplicemente un poco temporeggiando, per alzare l'asticella di quanto gli spetta, nel gioco delle parti al quale il consumato Maroni è sicuramente abituato.

In secondo luogo quelle opere che a suo dire potrebbero non essere finite in tempo, determinando una drammatica figuraccia del nostro paese con tutto il resto del mondo, altro non sono che meri interventi di speculazione edilizia, dei quali sicuramente nessuno sentirebbe la mancanza, tranne naturalmente i cementificatori preposti ad intercettarne i finanziamenti pubblici.

Il governatore della Lombardia può pertanto dormire sonni tranquilli, l'onore del paese non risentirà di quanto accaduto (a meno che le ruberie della classe politica incidano sull'onore e questo non ci risulta), gli speculatori riusciranno a portare a termine i propri affari ed i partiti politici avranno il proprio tornaconto. L'Expo di Milano stupirà il mondo intero e anche se proprio non lo stupirà, arricchirà comunque a dismisura i soliti noti.

Italia rialzati

Spesso ci si domanda se il senso della vita nonchè quello della ragione possano ritenersi ottimi strumenti di difesa,ma quando chiudi gli occhi e cerchi di riflettere riconosci le difficolta quotidiane. Optare per l'ignoranza è comodo per coloro che si rassegnano o perlomeno che con fingono di dormire ma evitano con ogni mezzo di sforzarsi per agire.Il sistema agisce anche cosi ma del resto parafrasando Orwell è piu semplice comprendere che i gruppi potere abbiano la meglio quando un popolo stanco ,disilluso e cucinato dalle inutilita resti bloccato senza decidere davvero di cambiare. Il paese è sottoposto ad una dittatura finanziaria e non è sovrano e a dispetto della Costituzione è incanalato verso il baratro soggiogato ai meccanismi della grande finanza(BCE ,FMI,Banca Mondiale) spalleggiate da un timone di burattini dove centrodestrasinistra recitano un copione . Il territorio e sotto assedio ed imbastito di 132 basi militari in dotazione NATO(di cui 27 segrete)disposte per imbastire operazioni definite "umanitarie" al cospetto di Stati Uniti ,Washington e Israele e per mettere a soqquadro il clima con l'areosolterapia bellica.Napolitano e da ultimo Renzi(in passato i vari D'Alema,Prodi,Berlusconi oltre a  Monti e Letta)ne sono corresponsabili per alto tradimento al popolo oltre agli altri stati europei che prendono ordini per conto terzi senza battere ciglio. Se qualcuno ha il coraggio di dirlo viene taciuto o peggio ancora preso per pazzo se è solo ma ci pensano i servizi con una capillare sorveglianza a tenerti sotto controllo! L'introduzione dei reparti speciali dell'Eurogendford ne sono la dimostrazione! Per pianificare un Nuovo Ordine Mondiale ormai alle porte per lor signori basta estendere il dominio con l'aiuto dei media ma la consapevolezza è l'unica arma a disposizione per rialzare la schiena dato che la situazione già tragica peggiorerà ancora fino alla catastrofe finale. Sveglia Italia o sara irrimediabilmente finita.